Riepilogo aprile: “La città celeste”, di Diego Marani

Riepilogo aprile: La città celeste, di Diego Marani Presentiamo qu il riepilogo della nostra sessione di aprile, incentrata su La città celeste, di Diego Marani Se sono tornato qui è perché ho capito che non era di Vesna né di Jasna che ero innamorato. Ma dei miei vent’anni, che qui sono andati in scena e… Continua a leggere Riepilogo aprile: “La città celeste”, di Diego Marani

La città celeste di Diego Marani

La città celeste di Diego Marani Ne La città celeste, Diego Marani ricorda l’esperienza universitaria e giovanile a Trieste, città all’incrocio di molte culture. L’università, le amicizie, le avventure giovanili, la lontananza dalla casa paterna, l’indipendenza; così pure la scoperta di Trieste, una città posta all’incrocio di nazionalità distinte, lo studio di lingue e culture… Continua a leggere La città celeste di Diego Marani

Le lagune nei “Microcosmi” di Claudio Magris (2)

Le lagune nei Microcosmi di Claudio Magris: quiete, inerzia, denso abbandono Nei Microcosmi di Claudio Magris, le lagune rappresentano luoghi di quiete e di silenzio, vita non stritolata dalla morsa di dover fare. Concludiamo qui i brani dedicati da Claudio Magris (Trieste 1937) alle lagune nel suo libro Microcosmi, [L]a laguna, come tutti i mari,… Continua a leggere Le lagune nei “Microcosmi” di Claudio Magris (2)

Le lagune nei “Microcosmi” di Claudio Magris

Le lagune nei Microcosmi di Claudio Magris: la zona di Grado. In Microcosmi, Claudio Magris (Trieste, 1938)descrive al lettore i luoghi della sua Trieste e del Friuli. Tra di loro le lagune nella zona di Grado. Come indica la parola che dà titolo al libro, Microcosmi, di Claudio Magris (Trieste 1938), offre al lettore un’attenta… Continua a leggere Le lagune nei “Microcosmi” di Claudio Magris

Tutto scorre: “Tempo curvo a Krems”, di Claudio Magris

Tutto scorre: Tempo curvo a Krems, una riflessione sul tempo, di Claudio Magris. Tempo curvo a Krems è una riflessione sul tempo, anche nei suoi aspetti non lineari, dai racconti di Claudio Magris (Trieste 1939). Forse il Danubio nei pressi di Krems era l’Oceano che stringe in cerchio il mondo, acque che scorrono e nello… Continua a leggere Tutto scorre: “Tempo curvo a Krems”, di Claudio Magris