Vecchia mafia, nuova mafia nelle pagine di Andrea Camilleri

Vecchia mafia, nuova mafia nelle pagine di Andrea Camilleri Vecchia mafia, nuova mafia nelle pagine di Andrea Camilleri Nelle pagine dei romanzi che vedono protagonista il commissario Salvo Montalbano, così come in altre delle sue opere, Andrea Camilleri (Porto Empedocle 1925 – Roma 2019) non perde occasione per trattare uno dei temi siciliani per eccellenza:… Continua a leggere Vecchia mafia, nuova mafia nelle pagine di Andrea Camilleri

Soprannomi: Andrea Camilleri esegeta della Sicilia ne “La concessione del telefono”

Soprannomi: Andrea Camilleri esegeta della Sicilia ne La concessione del telefono Soprannomi: Andrea Camilleri si fa nuovamente esegeta della Sicilia ne La concessione del telefono Andrea Camilleri (1925-2019) ci ha regalato pagine indimenticabili sull’attualità e la storia del nostro Paese. Ricordiamo qui il celebre romanzo La concessione del telefono, in cui vicende private e burocrazia… Continua a leggere Soprannomi: Andrea Camilleri esegeta della Sicilia ne “La concessione del telefono”

“La mennulara” di Simonetta Agnello Hornby, storia di una curiosa rivincita

La mennulara di Simonetta Agnello Hornby, storia di una curiosa rivincita La mennulara di Simonetta Agnello Hornby, storia di una curiosa rivincita Ne La mennulara, Simonetta Agnello Hornby descrive il cammino di rivalsa di una serva-padrona a partire dal momento della sua morte Nel suo romanzo d’esordio, Simonetta Agnello Hornby (Palermo 1945) affida a una… Continua a leggere “La mennulara” di Simonetta Agnello Hornby, storia di una curiosa rivincita

Arrivo a Belverde sull’Etna e buon compleanno a Luisa Adorno

Belverde sulle pendici dell’Etna. Luisa Adorno, racconta l’arrivo al piccolo paradiso. Belverde è la minuscola proprietà che il Prefetto Adorno possiede sulle pendici dell’Etna. Sua nuora Luisa Adorno, al secolo Mila Curradi, ci racconta con fare ironico e gioioso l’arrivo al paradiso. Belverde è la minuscola proprietà che il Prefetto Vicenzo Adorno possiede sulle pendici… Continua a leggere Arrivo a Belverde sull’Etna e buon compleanno a Luisa Adorno

La morte del Gattopardo

La morte del principe Fabrizio Salina, il Gattopardo, nelle pagine dell’omoniom romanzo di Giuseppe Tomasi di Lampedusa La morte di Fabrizio Corbera, principe di Salina, nelle pagine de Il Gattopardo, di Giuseppe Tomasi di Lampedusa (Palermo 1896 – Roma 1957) Riportiamo qui frammenti dalle splendide pagine che Giuseppe Tomasi dedicò alla morte del principe di… Continua a leggere La morte del Gattopardo

Sessione Camilleri / Tiresia: riepilogo

Martedì 29 giugno abbiamo parlato di Andrea Camilleri (1925-219). La sessione era stata programmata come un omaggio al Maestro, scomparso nel 2019. Lettrici e Lettori, Martedì 29 giugno abbiamo parlato di Conversazione su Tiresia, monologo teatrale di Andrea Camilleri (1925-219). La sessione era stata programmata come un omaggio al Maestro, scomparso nel 2019. La ricezione di un… Continua a leggere Sessione Camilleri / Tiresia: riepilogo

La conversazione su Tiresia di Andrea Camilleri (1925-2019)

Siracusa, teatro greco

Conversazione su Tiresia è il titolo del monologo che Andrea Camilleri (1925-2019) mise in scena al Teatro Greco di Siracusa l’11 giugno 2018. Cieco lui stesso, lo scrittore interpreta la figura dell’indovino non vedente, il quale però percepisce cose che agli altri non è dato conoscere. Andrea Camilleri (Porto Empedocle 1925 – Roma 2019) è… Continua a leggere La conversazione su Tiresia di Andrea Camilleri (1925-2019)

Una lettera di Giuseppe Tomasi spiega “Il Gattopardo”

Una lettera di Giuseppe Tomasi di Lampedusa spiega il suo Gattopardo. In una lettera all’amico Enrico Merlo, Giuseppe Tomasi di Lampedusa (Palermo 1896 – Roma 1957) gli consegna il suo unico esemplare del Gattopardo con alcune indicazioni. In una lettera a Enrico Merlo, Giuseppe Tomasi di Lampedusa (1896-1957) consegna all’amico il suo esemplare de Il… Continua a leggere Una lettera di Giuseppe Tomasi spiega “Il Gattopardo”

“L’attimo prima”, di Francesco Musolino

L’attimo prima, di Francesco Musolino L’attimo prima, di Francesco Musolino Con L’attimo prima, romanzo d’esordio di Francesco Musolino (Messina 1981) assistiamo ad una riflessione sulla perdita e sul trascorrere del tempo. L’attimo prima, romanzo d’esordio di Francesco Musolino (Messina 1981), offre una riflessione sulla perdita e sul trascorrere del tempo. La morte improvvisa del padre… Continua a leggere “L’attimo prima”, di Francesco Musolino

“Libertà”, di Giovanni Verga (3)

(segue) Alla città li chiusero nel gran carcere alto e vasto come un convento, tutto bucherellato da finestre colle inferriate; e se le donne volevano vedere i loro uomini, soltanto il lunedì, in presenza dei guardiani, dietro il cancello di ferro. E i poveretti divenivano sempre più gialli in quell’ombra perenne, senza scorgere mai il… Continua a leggere “Libertà”, di Giovanni Verga (3)