Settembre: “Italia”, di Goffredo Parise (3)

(segue) Ormai non erano più giovani ma la loro pelle, la carne, la saliva e i capelli erano ancora abbastanza giovani. Giovanni era invecchiato nel volto, aveva dei capelli grigi, le borse sotto gli occhi e due pieghe dure ai lati del piccolo naso infantile. Maria non era ingrassata, ma aveva anche lei qualche capello… Continua a leggere Settembre: “Italia”, di Goffredo Parise (3)

Settembre: “Italia”, di Goffredo Parise (2)

(segue) Passarono gli anni, erano sempre anni di gioventù e dunque era come se non passassero perché nulla cambiava in loro essendo profondamente radicati alla loro regione anche se avevano cominciato a viaggiare. Le altre regioni d’Italia erano un po’ come stati esteri, ma piano piano capirono che i cittadini di quegli stati esteri erano… Continua a leggere Settembre: “Italia”, di Goffredo Parise (2)

Settembre: “Italia”, di Goffredo Parise (1929-1986)

Nei Sillabari, una delle opere più conosciute di Goffredo Parise (Vicenza1929- Treviso1986), l’autore presenta una serie di racconti brevi disposti in ordine alfabetico. Pubblicati tra il 1971 e il 1980, i racconti vengono raccolti in un unico volume nel 1984. Dal risvolto di copertina dell’edizione Adelphi del 2004: “Un giorno, sul finire degli anni Sessanta,… Continua a leggere Settembre: “Italia”, di Goffredo Parise (1929-1986)

Settembre: la transumanza con Gabriele D’Annunzio (1863-1938)

Dalla raccolta Alcyone, “I Pastori”, di Gabriele D’Annunzio, uno dei maggiori esponenti del decadentismo europeo. Dedicata a papà, il 10 settembre compirebbe 92 anni Settembre, andiamo. E’ tempo di migrare.Ora in terra d’Abruzzi i miei pastorilascian gli stazzi e vanno verso il mare:scendono all’Adriatico selvaggioche verde è come i pascoli dei monti. Han bevuto profondamente… Continua a leggere Settembre: la transumanza con Gabriele D’Annunzio (1863-1938)

Settembre: “Gli anni” di Attilio Bertolucci (1911-2000)

Nel nostro ‘900, la voce di Attilio Bertolucci. Nel vasto panorama letterario del nostro ‘900 si distingue la limpida voce di Attilio Bertolucci (Parma 1911-Roma 2000). Attilio Bertolucci (Parma 1911-Roma 2000) fu un vero narratore in versi. Compagno universitario di Giorgio Bassani, frequentò a Bologna le lezioni di Roberto Longhi ed insegnò Storia dell’Arte. Trasferitosi… Continua a leggere Settembre: “Gli anni” di Attilio Bertolucci (1911-2000)

Settembre ne “Gli occhiali d’oro”, di Giorgio Bassani (1916-2000)

La malinconia di settembre e del ritorno ne Gli occhiali d’oro di Giorgio Bassani. La malinconia di settembre in un brano tratto da Gli occhiali d’oro di Giorgio Bassani (1916-2000). Settembre porta con sé l’idea spesso malinconica del ritorno: si rientra a scuola, al lavoro, alle occupazioni da cui ci si è allontananti per le… Continua a leggere Settembre ne “Gli occhiali d’oro”, di Giorgio Bassani (1916-2000)