La Parigi di Rossana Campo: “Sono pazza di te”

La Parigi di Rossana Campo: Sono pazza di te, personaggi spostati che hanno molto da dire. In Sono pazza di te, di Rossana Campo presenta una Parigi di spostati e diseredati che hanno molto da dire. Rossana Campo (Genova 1963) ambienta il suo romanzo Sono pazza di te in una Parigi di spostati e diseredati… Continua a leggere La Parigi di Rossana Campo: “Sono pazza di te”

Chi sono state le nostre madri? “L’amore molesto” di Elena Ferrante

Chi sono state le nostre madri? L’amore molesto di Elena Ferrante Chi sono state le nostre madri? L’amore molesto di Elena Ferrante si interroga sulla loro (forse) segreta identità Ne L’amore molesto, Elena Ferrante esplora il rapporto tra una figlia e la madre misteriosamente scomparsa, scavando nei ricordi e nei conflitti dell’infanzia. L’amore molesto di… Continua a leggere Chi sono state le nostre madri? “L’amore molesto” di Elena Ferrante

Riepilogo gennaio: “La signorina Crovato”, di Luciana Boccardi

Riepilogo gennaio: La signorina Crovato, di Luciana Boccardi Ecco il riepilogo della nostra sessione di martedì 25 gennaio, incentrata su La signorina Crovato di Luciana Boccardi Martedì 25 gennaio il Club si è riunito per parlare del libro del mese, La signorina Crovato, prima parte dell’autobiografia della giornalista veneziana Luciana Boccardi, spentasi all’età di 89… Continua a leggere Riepilogo gennaio: “La signorina Crovato”, di Luciana Boccardi

“L’attimo prima”, di Francesco Musolino

L’attimo prima, romanzo d’esordio di Francesco Musolino (Messina 1981) sulla perdita e sul trascorrere del tempo. L’attimo prima, romanzo d’esordio di Francesco Musolino (Messina 1981), offre una riflessione sulla perdita e sul trascorrere del tempo. La morte improvvisa del padre impedisce al giovane Lorenzo di compiere il viaggio al Nord dove l’avrebbe atteso un futuro… Continua a leggere “L’attimo prima”, di Francesco Musolino

19 marzo, Festa del padre, con “Lessico famigliare” di Natalia Ginzburg

19 marzo, Festa del padre con brani da Lessico famigliare di Natalia Ginzburg. 19 marzo, Festa del padre: presentiamo alcuni brani da Lessico famigliare di Natalia Ginzburg, con la voce di Giuseppe Levi, padre dell’autrice. Nel romanzo Lessico famigliare, pubblicato per la prima volta nel 1963, Natalia Ginzburg (1916-1991) rievoca il linguaggio di coloro che… Continua a leggere 19 marzo, Festa del padre, con “Lessico famigliare” di Natalia Ginzburg

La campagna senese nelle pagine di Federigo Tozzi (1883-1920)

La campagna senese nelle pagine di Federigo Tozzi (1883-1920). Nel romanzo autobiografico Con gli occhi chiusi Federigo Tozzi (1883-1920) offre immagini intense, pari al paesaggio interiore del protagonista. La scrittura di Federigo Tozzi (Siena 1883 – Roma 1920) fu in buona parte autobiografica. Il suo romanzo Con gli occhi chiusi presenta il forte conflitto col… Continua a leggere La campagna senese nelle pagine di Federigo Tozzi (1883-1920)

19 Marzo: festa del padre con “Ritratto in piedi”, di Gianna Manzini (1896-1974)

Celebriamo il 19 Marzo con un brano da Ritratto in piedi di Gianna Manzini. In Ritratto in piedi, Gianna Manzini (1896-1974) ricorda in modo toccante la figura del padre, l’anarchico Giuseppe Manzini morto per mano dei fascisti. A Firenze, a un cavallo da piazza, non potevano fare attraversare il ponte Santa Trìnita. Giunto a metà,… Continua a leggere 19 Marzo: festa del padre con “Ritratto in piedi”, di Gianna Manzini (1896-1974)

Riscoprire un padre, celebrare un amico: “Le otto montagne”, di Paolo Cognetti

Riscoprire un padre, celebrare un amico ne Le otto montagne, di Paolo Cognetti. Nel romanzo Le otto montagne, Paolo Cognetti parla dell’amicizia e dei rapporti familiari, con enfasi sulla figura del padre e con la montagna come scelta di vita. Mio padre invece era sempre stato un solitario. Faceva il chimico in una fabbrica di… Continua a leggere Riscoprire un padre, celebrare un amico: “Le otto montagne”, di Paolo Cognetti