Riepilogo aprile: “La città celeste”, di Diego Marani

Riepilogo aprile: La città celeste, di Diego Marani Presentiamo qu il riepilogo della nostra sessione di aprile, incentrata su La città celeste, di Diego Marani Se sono tornato qui è perché ho capito che non era di Vesna né di Jasna che ero innamorato. Ma dei miei vent’anni, che qui sono andati in scena e… Continua a leggere Riepilogo aprile: “La città celeste”, di Diego Marani

Scoprire l’amore a sedici anni: “La ragazza di Bube”, di Carlo Cassola

Scoprire l’amore a sedici anni: La ragazza di Bube, di Carlo Cassola Scoprire l’amore a sedici anni: ne La ragazza di Bube, la delicata scrittura di Carlo Cassola ci introduce nel mondo dell’adolescenza e dei suoi sentimenti Descrivere il mondo dell’adolescenza, con i suoi i deali, le sue contraddizioni, i suoi sentimenti, non è compito… Continua a leggere Scoprire l’amore a sedici anni: “La ragazza di Bube”, di Carlo Cassola

Ritratto di Mara, “La ragazza di Bube” di Carlo Cassola

Ritratto di Mara, La ragazza di Bube di Carlo Cassola Ne La ragazza di Bube, Carlo Cassola narra il percorso di Mara, adolescente e poi giovane donna che matura attraverso il dolore Descrivere il mondo dell’adolescenza, con i suoi i deali, le sue contraddizioni, i suoi sentimenti, non è compito facile per uno scrittore. Carlo… Continua a leggere Ritratto di Mara, “La ragazza di Bube” di Carlo Cassola

L’amore per chi trova le parole: “Piccola osteria senza parole”, di Massimo Cuomo

In Piccola osteria senza parole, di Massimo Cuomo, si trovano le parole per l’amore. Piccola osteria senza parole, di Massimo Cuomo (Venezia 1974) presenta non solo l’itlaiano e diversi dialetti ma anche il linguaggio dell’amore, in particolare per due personaggi. In Piccola osteria senza parole, di Massimo Cuomo (Venezia 1974), gli avventori del bar di… Continua a leggere L’amore per chi trova le parole: “Piccola osteria senza parole”, di Massimo Cuomo

Per San Valentino un Madrigale di Torquato Tasso (1544 -1595)

Celebriamo San Valentino, festa degli innamorati, con un Madrigale di Torquato Tasso. Il 14 febbraio, giorno di San Valentino, è tradizionalmente dedicato all’amore e agli innamorati. Lo celebriamo con un Madrigale di Torquato Tasso (Sorrento 1544 – Roma 1595), uno dei maggiori poeti lirici italiani, autore della Gerusalemme liberata e dell’Aminta. Madrigale Mentre in grembo… Continua a leggere Per San Valentino un Madrigale di Torquato Tasso (1544 -1595)

L’estate di S. Martino ne “Il gardino dei Finzi-Contini” di Giorgio Bassani

L’estate di San Martino ne Il giardino dei Finzi-Contini di Giorgio Bassani, Giorgio Bassani fa rivivere l’estate di San Martino ne Il giardino dei Finzi-Contini: un eden dove nasce l’amore. L’estate di San Martino, con il suo sole autunnale, regala luce e ci ricorda il rinnovarsi delle stagioni, la rinascita di ogni cosa oltre l’oscurità… Continua a leggere L’estate di S. Martino ne “Il gardino dei Finzi-Contini” di Giorgio Bassani

‘E’ di estate nei “Sillabari” di Goffredo Parise (1929-1986)

Appartenente alla lettera “E” dei Sillabari, il racconto Estate di Goffredo Parise. Appartenente alla lettera “E” dei Sillabari, “Estate” è il titolo del racconto che Goffredo Parise dedicò a Natalia e Alessandra Ginzburg. Il ricordo di un amore finito e di un’estate felice trascorsa a Capri. Estate Un giorno di ottobre sul battello Ischia-Capri un… Continua a leggere ‘E’ di estate nei “Sillabari” di Goffredo Parise (1929-1986)

Raccontare è restituire: “Musica distante”, di Emanuele Trevi

Raccontare è restituire: in Musica distante, Emanuele Trevi vede nel raccontare un modo di restituire ciò che è andato perduto. Raccontare è restituire: indagando sulle sette virtù cristiane in arte e in letteratura, nel saggio Musica distante, Emanuele Trevi (Roma 1964) definisce il racconto un atto di giustizia: raccontare è restituire ciò che è andato… Continua a leggere Raccontare è restituire: “Musica distante”, di Emanuele Trevi

“Non so niente di te”: dalla penna di Paola Mastrocola, genitori, pecore, figli e l’amore che tiene tutti lontani

Non so niente di te di Paola Mastrocola: genitori, pecore, figli e l’amore che tiene tutti lontani In questo romanzo straordinario e gentilmente eversivo, Paola Mastrocola affronta temi cruciali: il rapporto genitori-figli, la crescita economica e la possibilità di vivere secondo altri valori. Paola Mastrocola (Torino 1956) torna al tema dei giovani e affronta temi… Continua a leggere “Non so niente di te”: dalla penna di Paola Mastrocola, genitori, pecore, figli e l’amore che tiene tutti lontani