Notte d’agosto con Pier Vittorio Tondelli

Notte di agosto con Pier Vittorio Tondelli Notte di agosto lungo la via Emilia con Pier Vittorio Tondelli Una notte di agosto al volante dell’auto lungo le strade dell’Emilia apre uno dei racconti di Altri libertini, romanzo di Pier Vittorio Tondelli (1955-1991). Il racconto, che si intitola “Viaggio“, descrive con straordinaria forza evocativa le atmosfere,… Continua a leggere Notte d’agosto con Pier Vittorio Tondelli

Arrivo a Belverde sull’Etna e buon compleanno a Luisa Adorno

Belverde sulle pendici dell’Etna. Luisa Adorno, racconta l’arrivo al piccolo paradiso. Belverde è la minuscola proprietà che il Prefetto Adorno possiede sulle pendici dell’Etna. Sua nuora Luisa Adorno, al secolo Mila Curradi, ci racconta con fare ironico e gioioso l’arrivo al paradiso. Belverde è la minuscola proprietà che il Prefetto Vicenzo Adorno possiede sulle pendici… Continua a leggere Arrivo a Belverde sull’Etna e buon compleanno a Luisa Adorno

Settembre ne “Gli occhiali d’oro”, di Giorgio Bassani (1916-2000)

La malinconia di settembre e del ritorno ne Gli occhiali d’oro di Giorgio Bassani. La malinconia di settembre in un brano tratto da Gli occhiali d’oro di Giorgio Bassani (1916-2000). Settembre porta con sé l’idea spesso malinconica del ritorno: si rientra a scuola, al lavoro, alle occupazioni da cui ci si è allontananti per le… Continua a leggere Settembre ne “Gli occhiali d’oro”, di Giorgio Bassani (1916-2000)

Ultima sera d’agosto: “Libera nos a Malo” e i ricordi di Luigi Meneghello

Libera nos a Malo e i ricordi di Luigi Meneghello Da Libera nos a Malo, di Luigi Meneghello, riflessioni sulla lingua ispirate al mese di agosto. Dallo splendido libro Libera nos a Malo, di Luigi Meneghello (1922-2007), ecco una pagina di ricordi d’infanzia e riflessioni sulla lingua ispirate al mese di agosto. “Libera nos a… Continua a leggere Ultima sera d’agosto: “Libera nos a Malo” e i ricordi di Luigi Meneghello

Un nuovo inizio: “Stella mattutina”, di Ada Negri

Dall’autobiografia di Ada Negri, una pagina che ritrae la poetessa nella campagna cremonese. Dall’autobiografia di Ada Negri (Lodi 1870 – Milano 1945), la pagina conclusiva che ritrae la poetessa, allora giovane maestra, nella campagna cremonese. Siamo alle pagine conclusive di Stella mattutina, romanzo autobiografico di Ada Negri (1870-1945). Si tratta di un testo breve, dal tono… Continua a leggere Un nuovo inizio: “Stella mattutina”, di Ada Negri

Ferragosto

Ferragósto era un’antica festività popolare che la Chiesa trasferì al 15 del mese. Ferragósto [lat. feriae Augŭsti «ferie d’agosto»], era una festività popolare celebrata il 1° agosto con una sospensione temporale dal lavoro. La Chiesa cattolica la trasferì al 15 del mese, facendola coincidere con la festa dell’Assunzione di Maria. Dal Canzoniere della nobildonna e poetessa petrarchista… Continua a leggere Ferragosto

In ricordo del Ponte Morandi: “Genova”, di Giorgio Caproni (1912-1990)

A due anni dal crollo del Ponte Morandi ricordiamo Genova con i versi di Giorgio Caproni. A due anni dal crollo del Ponte Morandi -14 agosto 2018- ricordiamo Genova con i versi di Giorgio Caproni A due anni dal crollo del Ponte Morandi -14 agosto 2018- ricordiamo Genova con i versi di uno dei nostri… Continua a leggere In ricordo del Ponte Morandi: “Genova”, di Giorgio Caproni (1912-1990)

Angolo poetico: 10 Agosto, di Giovanni Pascoli (1855-1912)

San Lorenzo con 10 agosto, di Giovanni Pascoli Celebriamo il giorno di San Lorenzo con una celebre poesia di Giovanni Pascoli (San Mauro 1855 – Bologna 1912) Ora è là, come in croce, che tendequel verme a quel cielo lontano;e il suo nido è nell’ombra, che attende,che pigola sempre più piano. Anche un uomo tornava al suo nido:l’uccisero:… Continua a leggere Angolo poetico: 10 Agosto, di Giovanni Pascoli (1855-1912)

Sere d’agosto: “Quasi amore”, di Ugo Cornia

Da Ugo Cornia ricordi di agosto e riflessioni sull’assenza. Un breve estratto estivo da Quasi amore, di Ugo Cornia (Modena 1965), riflessione sul tempo, gli affetti, l’assenza. Nei ricordi e nell’assenza è la figura della madre che torna. Così, anche un incontro gradevole in una sera d’agosto finisce per richiamare stati d’animo e ricordi di… Continua a leggere Sere d’agosto: “Quasi amore”, di Ugo Cornia

“Agosto” secondo Folgòre da San Gimignano (XIV sec)

Folgòre da San Gimignano ci ha lasciato alcuni sonetti, tra cui quelli dedicati ai mesi. Poeta e forse uomo di corte, Folgòre da San Gimignano ci ha lasciato alcuni sonetti dedicati ai mesi e ai giorni della settimana. Ecco “Agosto”, freschissimo e ricco di desideri esauditi. D’agosto si vi do trenta castellain una valle d’alpe montanina,che… Continua a leggere “Agosto” secondo Folgòre da San Gimignano (XIV sec)