Il peso delle verità immaginarie: “La regola dell’equilibrio” di Gianrico Carofiglio

Il peso delle verità immaginarie: La regola dell’equilibrio, di Gianrico Carofiglio La regola dell’equilibrio, di Gianrico Carofiglio, affronta la questione della verità La corruzione – e in particolare la corruzione giudiziaria – è diversa dalla rapina perché ha a che fare con il potere. Gianrico Carofiglio, La regola dell’equilibrio Una delle voci più apprezzate della… Continua a leggere Il peso delle verità immaginarie: “La regola dell’equilibrio” di Gianrico Carofiglio

Passione e conflitto ne “La madre” di Grazia Delèdda

L’unico premio Nobel per la letteratura conferito a una scrittrice italiana andò nel 1926 a Grazia Delèdda (1871-1936), autrice di origini sarde che visse per lungo tempo a Roma. Il suo mondo poetico, fortemente legato a quello arcaico dei contadini, dei pastori e dei servi, vive nelle sue pagine con toni fortemente drammatici, e vi… Continua a leggere Passione e conflitto ne “La madre” di Grazia Delèdda

“Ai capricci della sorte”: un’italiana conquista Algeri

Ai capricci della sorte io so far l’indifferente ma un geloso impertinente io son stanca di soffrir. L’8 maggio si è celebrata la Giornata internazionale dell’Opera, e vale la pena ricordare un genere musicale in cui l’Italia ha dato moltissimo al mondo. Ecco allora il personaggio di Isabella, un’avvenente italiana originaria di Livorno la quale,… Continua a leggere “Ai capricci della sorte”: un’italiana conquista Algeri

“L’inchiostro e la carta”: tre mini-favole di Leonardo da Vinci (1452 – 1519)

Artista, ingegnere, inventore, tra il 1482 e il 1483 Leonardo è a Milano alla corte di Ludovico il Moro, dove soggiorna fino al 1500. Poi è la volta di Mantova e di Venezia. Tornato a Firenze, viaggia verso città delle Marche e dell’Emilia Romagna, dedito non solo alla pittura ma anche allo studio di fortificazioni… Continua a leggere “L’inchiostro e la carta”: tre mini-favole di Leonardo da Vinci (1452 – 1519)

Ogni libro è un viaggio

“Cela rend modeste de voyager; on voit quelle petite place on occupe dans le monde.” Si è detto spesso che ogni libro è un viaggio. Verso dove? Prima di tutto verso la storia che ci viene raccontata: le sue latitudini, i suoi scenari, gli spazi naturali o i centri urbani, le descrizioni di interni, le… Continua a leggere Ogni libro è un viaggio

23 aprile: Sant Jordi, un libro e una rosa

“Escrito está en mi alma vuestro gesto,y cuanto yo escribir de vos deseo;vos sola lo escribisteis, yo lo leotan solo, que aun de vos me guardo en esto.” (Garcilaso de la Vega, Soneto V, 1-4) In Catalogna, il dia de Sant Jordi (‘giorno di San Giorgio’) equivale per molti versi al San Valentino di altre… Continua a leggere 23 aprile: Sant Jordi, un libro e una rosa

Benvenuti al Club di Lettura “Se Una Notte..”

Ecco dunque ora sei pronto ad attaccare le prime righe della prima pagina. Ti prepari a riconoscere l’inconfondibile accento dell’autore.Italo Calvino, Se una notte d’inverno un viaggiatore Benvenuti al Club “Se Una Notte ..”, il club di lettura italiano nato a Barcellona nel 1993. Il Club prende il nome dal celebre romanzo di Italo Calvino… Continua a leggere Benvenuti al Club di Lettura “Se Una Notte..”